Birra Decameron debutta in società

LA CRONISTORIA DEL GIORNO ZERO

Decameron a Birre sotto la Torre. Il team con Adra Ceffa, vicesindaco di Vigevano, Enzo Pinelli e Kuaska

Quello è stato il grande giorno. Il Birrificio Decameron, col vestito buono della domenica, si prepara al debutto in società. Bottiglie? ci sono. Ghiaccio? fatto. Che ore sono? 14.30, siamo in orario. Siamo al giorno zero. Uno zero ricco di valore. Ricco perché siamo nella nostra Vigevano. Nella stessa location che ci vede ritratti in numerosissime foto. Ricco perché veniamo accompagnati per mano dagli organizzatori di uno dei più prestigiosi circuiti di birra artigianale d’Italia, Beerinba. Ricco perché, avremmo scoperto di li a pochissimo, che non ci aspettavano solo Enzo e Barbara di Beerinba, ma anche Andrea Ceffa, Vicesindaco della città, con il suo benvenuto accogliente e amichevole.

E poi lui. Lo chiamano il profeta della birra. Pantaloni corti, la gentilezza e l’empatia di un padre di famiglia. Grandi sorrisi ed una gentilezza e disponibilità senza pari. Lorenzo Dabove, ma per i più lui è Kuaska.

Degustazione con Kuaska

Nemmeno il tempo di renderci conto di cosa stesse succedendo, che Kuaska ed un’altra mezza dozzina di esperti avevano già iniziato a inalare i profumi del loro bicchiere di Pampinea. Silenzio. Sorso. Silenzio. Ci siamo. Parla Kuaska.

  • “Esistono due piani di giudizio” dice.
  • “Uno oggettivo, ed uno soggettivo”. “Sul piano oggettivo ci siamo. Il colore, è molto bello. La schiuma, tra le migliore che abbia visto”… “Soggettivamente sento molto la componente di un lievito ‘stanco’, quale usate? “ chiede.
  • “US05” risponde lo Chef Fede.
  • “Ok, provate un S04” suggerisce, “conferirebbe a Pampinea ancora più beva e freschezza”.
  • “La nota di lievito è una componente gustativa che abbiamo ricercato e che stiamo lavorando per stabilizzare in punto di equilibrio stabile”.
  • “Kuaska, ci vedi bene nell’ecosistema dei birrifici di oggi?” chiede Mr Maa.
  • Assolutamente si, stiamo parlando di soggettività. La qualità delle Birre Artigianali in Italia oggi è tanto alta da essere identitaria come lo sono da sempre in Belgio, Inghilterra e America”.

Esame superato. Kuaska ha detto sì ! Quale miglior debutto per Il Birrificio Decameron? Oggi abbiamo preso la patente. Oggi è il giorno zero.

Decameron a Birre sotto la Torre - Degustazione

Ora non c’è tempo però per goderci la promozione. C’è la  prossima prova. Bisogna presentare Decameron al resto dei partecipanti alla VI edizione dell’evento “Birre Vive Sotto la Torre”, organizzato da Beerinba. Dopo gli interventi di Enzo, Andrea e Kuaska tocca noi. Decameron racconta Decameron. Sir Simon tira dritto, dall’inizio alla fine. Chi siamo. Noi e Vigevano. Il Birrificio. 5 Minuti del Birrificio Decameron, 5 Minuti di ascolto.

Che giornata! Ora possiamo finalmente goderci delle buone Birre Artigianali Italiane!

Foto dell’evento. Kuaska promuove Decameron.

By | 2016-12-26T21:20:53+00:00 giugno 19th, 2016|Gli Eventi|0 Comments

About the Author:

Birrificio Decameron
Il Birrificio Artigianale Decameron nasce dalla passione per la tradizione Italiana. Birra Artigianale come elemento di condivisione. Condivisione di una tavola, dei valori. Del tempo.

Leave A Comment

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.