Birra Artigianale e Scialatielli ai Frutti di Mare

UN PIATTO TRADIZIONALE CAMPANO

Birra Artigianale e Scialatielli ai Frutti di Mare - Ricetta

Le scuole stanno chiudendo, il caldo si fa sentire ogni giorno sempre di più, anche i turisti sono più numerosi in giro. Il lavoro continua e con il 2 giugno sono finiti anche i fine settimana lunghi e i ponti prima delle vere e proprie ferie estive.

La spiaggia su cui affaccia la casa di Paolo era già affollata sin dalla mattina presto. Anche Paolo era uscito presto di casa, prima che tutti noi ci alzassimo e prima di fare colazione. Ma non era andato a prendere un posto in spiaggia. Era andato al vicino mercato del pesce, quando rientrano le barche dei pescatori, così da poter prendere un po’ di pesce fresco.

E infatti, mentre noi eravamo seduti intorno al tavolo a fare colazione, lui rientrava con un paio di cassette traboccanti vongole, cozze e altri frutti di mare. “I gamberi e gli scampi me li hanno regalati,” disse mentre posava le cassette su un ripiano in cucina. Un ben di dio di colori e odori che, dopo essersi seduto con noi per mangiare qualcosa, iniziammo a pulire. Una bacinella capiente per ogni tipo di mollusco, tanta acqua e noi armati di guanti e coltelli.

Dato che l’operazione può essere noiosa e va fatta in diverse fasi, come per esempio il periodico cambio di acqua delle vongole, ci alternavamo a gruppi tra spiaggia e pulizia dei molluschi. E in questo modo, a ora di pranzo, tutto era pronto per essere cotto. Quindi, Paolo tirò fuori dalla credenza un paio di confezioni di Scialatielli e noi stappammo un paio di bottiglie di Birra Artigianale.

Se alla pulizia ci alternammo tutti, i fornelli erano monopolio di Paolo. Che spettacolo vederlo destreggiarsi tra padelle e pentole, molluschi e spezie. E il profumo di mare e prezzemolo fresco che si diffondeva intorno! Non usammo tutto per gli scialatielli, e quel che restava era già programmato per la sera.

Ingredienti

  • 400 gr di scialatielli
  • 250 gr. di vongole
  • 250 gr. di cozze
  • 200 gr. di fasolari
  • 8 gamberi
  • 8 scampi
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extravergine di oliva
  • 300 gr. di pomodorini di collina
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Preparazione

  • Pulite i frutti di mare.
  • In una padella, con un filo di olio extravergine di oliva, soffriggete uno spicchio di aglio.
  • Aggiungete i frutti di mare e cuoceteli coperti con un coperchio.
  • A fine cottura, sgusciate i frutti di mare e filtrate il liquido di cottura, mettendolo da parte.
  • Soffriggete l’altro spicchio di aglio e aggiungete i pomodorini tagliati a pezzi.
  • Aggiungete il liquido di cottura tenuto da parte e lasciate cuocere.
  • Unite i gamberi e gli scampi e lasciate cuocere.
  • Aggiungete i frutti di mare e lasciate cuocere.
  • Aggiungete sale e pepe.
  • Contemporaneamente, cuocete gli scialatielli.
  • Mantecate gli scialatielli con il condimento.
  • Impiattate con un po’ di prezzemolo.
  • Per rendere più scenografico il piatto, potete usare alcuni gusci dei frutti di mare con il mollusco ancora dentro.

Birra Artigianale Pampinea

Questo piatto è suggerito per essere consumato in abbinamento a Pampinea, Birra Artigianale del Birrificio Decameron. Per conoscere le caratteristiche di questa Birra Artigianale invitiamo a leggere la pagina in cui sono riportati tutti i dettagli.

By | 2017-06-14T10:52:30+00:00 giugno 11th, 2017|Pampinea, Ricettario dello Chef Fede|0 Comments

About the Author:

Lo Chef Fede
Amo la buona tavola. Amo condividerla con gli amici, e passare del tempo con loro a provare nuovi sapori, nuovi abbinamenti, nuove armonie. Le birre Decameron sono il mio modo di vedere il mondo. Sono la mia storia, i miei luoghi e le mie passioni. Sono il mio augurio di godere la vita con lo spirito della tradizione. Tutto sommato, Decameron, siamo un po tutti noi. E quindi, buona bevuta amici.

Leave A Comment

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.