Birra Artigianale e Risotto alla Milanese con Ossobuco

UN PIATTO DELLA TRADIZIONE LOMBARDA

Birra Decameron e Risotto alla Milanese con Ossobuco

Quanto è bella Milano!” mi ritrovavo a pensare mentre, quella mattina, mi perdevo passeggiando nelle sue vie. Sulla strada che porta dal Duomo al Castello, mi meravigliavo continuamente di edifici, strade, negozi e luoghi che avevo già visitato migliaia di volte e ogni volta era una sorpresa continua.

Il sole debole, il cielo velato da nubi pallide, il vento leggero e l’aria fresca di inizio autunno erano la perfetta cornice alla meraviglia che incontravo. Mi fermai prima in Brera poi al Parco Sempione, appena superato il maestoso Castello su una panchina ad ammirare la natura che cambiava e i suoi colori. Milano, la città moderna dalle radici antiche, in cui si respira aria di novità e tradizione.

Sulla via di casa decisi di acquistare tutto il necessario per una ricetta tipica, che più milanese non è possibile, il leggendario Risotto alla Milanese con Ossobuco. L’elemento fondamentale per la cena l’avevo già, la gustosa Filomena, compagna perfetta di delizie, per il resto dovevo solo mettermi all’opera ai fornelli…

Ingredienti

  • 320 g riso
  • Pepe q.b.
  • 1 aglio
  • 1,5 l brodo di carne
  • 2 cipolline
  • Sale q.b.
  • 1 bustina zafferano
  • 80 g burro
  • Farina q.b.
  • Grana q.b.
  • 1 limone
  • Prezzemolo q.b.
  • 4 ossibuchi di vitello
  • Vino bianco q.b.

 

Preparazione

  • In un grande tegame mettere a rosolare la cipolla tritata finemente insieme all’aglio e al burro. Quando è tutto appassito, aggiungere gli ossibuchi infarinati, quindi girarli con una paletta rosolandoli da entrambi i lati e aggiustarli di sale e pepe.
  • Non appena sono belli coloriti, spruzzare con ½ bicchiere di vino bianco, alzare la fiamma e lasciare evaporare.
  • Aggiungere un mestolo di brodo caldo, copri la pentola e cuoci gli ossibuchi per circa 35/40 minuti. Di tanto in tanto ricoprirli con il loro sughetto: quando la carne si stacca dall’osso è il segnale che l’ossobuco è pronto.
  • Iniziare a cuocere il risopreparando prima un soffritto di base con cipolla e burro, poi metti a tostare appunto il riso. Bagnarlo con ½ bicchiere di vino e cuocilo con il brodo caldo.
  • Aggiungere lo zafferano sciolto in poco brodo
  • Tritare la scorza del limone, il prezzemolo e ½ spicchio di aglio.
  • Versare la gremolada sopra ogni ossobuco.
  • Quindi gustali insieme al risotto..

 

Birra Artigianale Filomena

Questo piatto è suggerito per essere consumato in abbinamento a Filomena, Birra Artigianale del Birrificio Decameron. Per conoscere le caratteristiche di questa Birra Artigianale invitiamo a leggere la pagina in cui sono riportati tutti i dettagli.

By | 2017-11-10T17:07:15+00:00 novembre 12th, 2017|Filomena, Ricettario dello Chef Fede|0 Comments

About the Author:

Lo Chef Fede
Amo la buona tavola. Amo condividerla con gli amici, e passare del tempo con loro a provare nuovi sapori, nuovi abbinamenti, nuove armonie. Le birre Decameron sono il mio modo di vedere il mondo. Sono la mia storia, i miei luoghi e le mie passioni. Sono il mio augurio di godere la vita con lo spirito della tradizione. Tutto sommato, Decameron, siamo un po tutti noi. E quindi, buona bevuta amici.

Leave A Comment

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.